Sorry

Scusami. Non faccio che scusarmi in questi giorni. Ci sono delle cose che a differenza di prima faccio fatica a sopportare. Sarà che ti amo un po’ di più, e quindi il bisogno di te si fa sempre più esclusivo, non ammette più invasioni, interruzioni. Così scusa se ho chiuso prima che finissi di parlare, scusami se non ce l’ho più fatta a sentire la tua voce e non poterti sentire addosso, a passare da sola una notte dopo l’altra. A desiderare un tuo abbraccio, il tuo sguardo nel mio, ma tu non ci sei e dovrò aspettare domani, dopodomani, la settimana prossima. E al diavolo i bisogni: tutto programmato, progettato, pianificato.

Non ce la faccio più, due o tre volte la settimana ritagliate in base agli orari degli autobus non bastano più. Vorrei vederti tutti i giorni, averti tutta per me, prendermi cura di te come una compagna, e non essere una delle tante con cui passi le giornate al telefono. perché questo è tutto ciò che abbiamo. Ed ogni volta che ci vediamo c’è un risvolto dolce amaro, c’è qualcosa che deve obbligatoriamente rovinarci la giornata. Ci sono obblighi e doveri, ci sono soprattutto pretese. C’è la disperazione che provo nell’andar via, ci sono i “se” e i “ma” e i congiuntivi e i condizionali che inizio a odiare. Ci sono i nostri momenti rubati non so poi a chi, c’è la voglia di averti, di poterti sentire nuda, pelle contro pelle, ed avere invece sempre qualche indumento di troppo addosso. Ci sono i momenti di piacere dai risvolti amari, ci sono i momenti di disperazione in cui siamo sole, sempre troppo lontane. Ci sono momenti il cui ho paura di perderti troppo presto, in cui la differenza d’età pesa come un macigno, in cui penso “se ne andrà, un giorno se ne andrà…”. Ci sono momenti in cui non so più nulla, neanche chi sono o cosa voglio e vorrei andare via, prenderti e portarti via, non so in quale direzione, so solo che tutto ciò che voglio è dentro i tuoi occhi, in quel tuo sguardo castano così dolce, così innocente e allo stesso tempo così carico di desiderio di me. Tutto ciò che voglio è tra le tue braccia, nel tuo modo di amarmi, di proteggermi, di farmi sentire unica. Tutto ciò che voglio sei tu.

Annunci