Digressione

Lettera a Liam

Liam. Liam, Liam, Liam… non posso. Per mille motivi. Quali, mi chiederai.  Liam, tu ami T.H., sei stato tu a dirmelo. Io sono sola ma non finirò per illudermi di una storia senza futuro. Scusami, ma finiremo solo per ferirci a vicenda. Mi sei simpatico, ma sai cosa ci accomuna ed una storia tra noi non funzionerebbe mai. So che è sbagliato sentenziare ancora prima di averci provato ma il fatto che io sia “L’unica cosa reale” per te, ora, non basta per mandare all’aria  la battaglia che abbiamo combattuto entrambi per uscire alla luce del sole. Vuoi mandare tutto all’aria per un momento di debolezza?

Non farlo, te ne prego.

Cecilia

P.S.: Non preoccuparti non dirò nulla a T.H.

Digressione

Lettera a Cecil’

Sei fantastica, con quegli occhi azzurri così brillanti, quelle labbra morbide che non avrei mai pensato di poter baciare prima di quella notte. Mi sono chiesto, dal momento in cui ti sei addormentata tra le mie braccia, se avrei mai potuto amare una donna. Ma vedi, sei l’unica cosa reale per me in questo momento, e da quella notte non riesco a toglierti dalla mente. Se fantastica, così sottile e delicata da apparire quasi androgina, ma non è il tuo corpo che mi attrae. Perché vedi, dal primo momento che ti ho vista c’è qualcosa di te che mi ha colpito, un qualcosa che va ben oltre il fatto che tu sia uomo o donna . Sei speciale, lo sento.

Ti scrivo perché se ti avessi di fronte non riuscirei a credere alle parole che spontaneamente mi uscirebbero di bocca. Ciò che voglio chiederti è: vuoi provarci? vogliamo provarci?