Video

Nek – Nel giorno che verrà

x te ❤

Senti la notte scivolare su di te
e il suo perdesi nel mare
questa luna indescrivibile che c’è
sembra che la puoi toccare…

E’ notte sui pensieri tuoi
sui sorrisi infranti ormai
sui vestiti tesi e fradici che hai…

E’ notte sulle nostalgie
lungo le tue melinconie
su una vita che ha tradito i sogni tuoi…

Sembra che il cielo crolli giù
sembra che non finisca più
ma vedrai qualcosa cambierà
nel giorno che verrà…

E nel silenzio della notte che va via
ricominci a camminare
il passato è poco più che una bugia
e si può dimenticare…

C’è la strada avanti a te…

Anche se non ci credi più
anche se non ce la fai più
alla fine della notte ci sei tu…

E insieme a te ripartirai
senza voltarti indietro mai
ed il cielo lentamente si aprirà…

Nel tuo domani ci sei tu
se altro viso incontrerai
sarai già nel giorno che verrà…

A che serve restarci male
è un momento che finirà
nel mistero dell’andare
un tramonto ti sorprenderà
il coraggio è nel viaggio che farai…

Anche se non ci credi più
anche se non ce la fai più
pensa che tanto questa notte finirà
nel giorno che verrà
nel giorno che verrà
nel giorno che verrà…

Annunci
Video

Nek – Tu sei, tu sai

Già le 3, tu ti scopri un po’ 
stai dormendo attaccata a me
e sorridi però non so 
ora dove sei 

tu vicina e così distante 
il cuore ti batte ma 
per chi batte non ne so niente 
chissà, chissà 

fantasie che l’insonnia dà 
magari adesso un altro sta con te 
se potessi li ucciderei 
tutti i sogni tuoi 

piano piano vorrei svegliarti 
per rassicurarmi e per parlare un po’
e invece no, 
forse ho paura di capire con chi stai 

Tu sei, tu sai 
nel sogno da chi vai 
tu sei con me ma la mente dov’è 
seguo il ritmo del respiro, 
movimenti leggeri della fronte tua…
quando sogni non sei mia 

Già le 6 ed è l’alba ormai 
e il tuo cuscino è scivolato giù 
muovi i piedi cercando i miei
e ritorni tu

quella che io
potrei perdere un giorno o l’altro 
debbo ammetterlo sai, 
non c’ho pensato mai 
convinto che 
se le altre storie finiscono 
quella nostra no

Tu sei, tu sai 
nel sogno da chi vai 
tu sei, tu sai 
stai svegliandoti ormai 
mi sorprendo i tuoi occhi 
quasi chiusi poi accesi, 
spalancati in me 
dici sorridendo: “sognavo di te!” 

Fino su alla gola 
tiri le lenzuola 
con un calcio mi spingi via 
se ti tocco gridi 
poi ti giri e ridi 
e alla fine ci cadi 
in un sì

Tu sei tu sai 
sorpresi insieme dal mattino
tu sei tu sai 
tu sei tu sai 
e adesso il sogno è già lontano