Citazione

Quando mi sveglio, lui è avvinghiato a me e dorme tranquillo. Mi rilasso e mi godo il calore del suo corpo, la sua pelle contro la mia. Rimango immobile, per non disturbarlo.
[…] Difficile credere che l’uomo sdraiato al mio fianco, che sembra così sereno e giovane nel sonno, fosse così tormentato questa notte […].
Guardo il soffitto e mi viene in mente che penso sempre a Christian come a un uomo forte e dominante…quando in realtà è tanto fragile, il mio bambino smarrito. E l’ironia è che lui mi considera fragile…mentre io non penso di esserlo. In confronto a lui sono una roccia.
Ma sono forte abbastanza per tutti e due? Abbastanza forte da fare quello che mi viene detto e offrirgli un po’ di pace mentale? Sospiro. Non mi sta chiedendo molto, in fondo. Ripenso alla nostra conversazione di ieri sera. Abbiamo deciso altro oltre al fatto di cercare di impegnarci entrambi di più? La verità è che io amo quest’uomo, e ho bisogno di stabilire una rotta per tutti e due. Una strada che mi consenta di mantenere l’integrità e l’indipendenza, ma di rimanere comunque un punto fermo, come lui è il mio.

E.L.James, “Cinquanta sfumature di Rosso”

Annunci