Citazione

ridotta a una sequela di date, diplomi, onorificenze, medaglie, spogliata dell’impalcatura emotiva, la vita di una persona sembra quella che forse è: irrilevante, accessoria, inerte. […] Io credo che la vita sfugga, sia altrove, in quello che non è scritto, non è catalogato, provato, registrato. Non è tanto nei fatti, ma nel come nel come i fatti vengono vissuti. […] Una persona è un sistema aperto, un aggregato di atomi, una formula chimica che interagendo con le altre produce le combinazioni più impensate, complesse, imprevedibili: non è un elemento isolato, e le sostanze si attraggono, si respingono, si fondono, si annullano.

Melania G. Mazzucco “Il Bacio della Medusa”, Baldini&Castoldi, 1996, Milano, pag. 49

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...